Descrizione Progetto

Fonte immagine https://pixabay.com/it/photos/sicilia-mare-medterranean-trapani-506644/

SICILIA OCCIDENTALE E ISOLE EGADI ”Oasi” del Mediterraneo dove tra tinte forti, antiche tradizioni, sapori unici e monumenti eterni, è possibile catturare  energie intense.

Dal 28 Agosto al 4 Settembre 2024

Prenota escursione

PROGRAMMA:

 1° giorno: TRAPANI

Partenza in bus per l’aeroporto di Linate. Volo Linate-Palermo. Partenza per Trapani. Incontro con la guida locale e passeggiata nelle eleganti vie del centro storico. Qui è tutto un susseguirsi di palazzi storici e chiese di notevole pregio artistico: la Cattedrale, la Chiesa del Purgatorio, in cui sono conservati i sacri Gruppi dei Misteri di Trapani. Possibilità di visita della Basilica-Santuario di Maria Santissima Annunziata è un edificio religioso di Trapani, dedicato alla Beata Vergine Maria del Monte Carmelo. La chiesa, costruita nel 1300 e ampliata nel Settecento, custodisce la preziosa statua in marmo pario della Madonna di Trapani, una Madonna con bambino, opera di Nino Pisano, sbarcata a Trapani intorno al 1300, e venerata in tutto il Mediterraneo. E’ il Santuario mariano più famoso della Sicilia occidentale. Possibilità di visita del Museo Pepoli trecentesco ex convento dei Padri carmelitani, ampiamente rimaneggiato tra il Cinquecento ed il Settecento che ospita un’importante collezione di arti decorative, di sculture, tra cui opere dei Gagini, opere in corallo, argenti, sculture presepiali. Proseguimento per Nubia. Saline e Mulini a vento disegnano un paesaggio suggestivo in cui la luce crea un gioco di riflessi e di colori dovuti all’intensità dei raggi solari ed ai momenti del ciclo di evaporazione delle vasche. Pranzo in ristorante in corso d’escursione. Trasferimento in hotel nella zona di Mazara del Vallo: sistemazione, cena e pernottamento.

2° giorno: MARETTIMO

Dopo la prima colazione, trasferimento al porto di Trapani o Marsala, imbarco in Aliscafo e partenza per Marettimo, la più distante e la più selvaggia delle Egadi. Arrivo al porto di Marettimo. Giro in motobarca con i pescatori dell’isola. Durante il giro si potranno ammirare la grotta del Cammello, la grotta della Bombarda e quella del Presepe, Punta Troia con la piccola fortezza Borbonica e Punta Libeccio con il suo faro bianco. Pranzo in ristorante a base di pesce. Tempo libero per una passeggiata tra le vie del piccolo villaggio di pescatori e i sentieri di questa affascinate isola (dove non circolano le macchine). Rientro in aliscafo o motonave a Trapani o Marsala, trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno: SEGESTA / ERICE

Prima colazione in hotel. Partenza per Segesta, centro archeologico di notevole interesse. Il suo edificio più importante è il Tempio Dorico in ottimo stato di conservazione, che sorge su di un’altura, in un paesaggio lussureggiante e ricco di fascino. A seguire visita del Teatro Greco del II sec. a.C. interamente scavato nella roccia, conchiglia sospesa nel vuoto, questo gioiello architettonico gode di una posizione impareggiabile. Proseguimento per Erice. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita di Erice che conserva intatto il fascino di antico borgo medievale animato da botteghe di artigianato tipico, le ceramiche finemente decorate, i tappeti variopinti tessuti a mano, i tradizionali dolci a base di mandorla e frutta candita. Il centro storico presenta un impianto urbanistico tipico, con piazzette, strade strette e sinuose nelle quali si affacciano bellissimi cortili. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno: FAVIGNANA / LEVANZO

Prima colazione in Hotel. Trasferimento al porto di Trapani. Imbarco in motonave per l’isola di Favignana, famosa perché qui si praticava la tradizionale pesca del tonno, seguendo l’antico rito della mattanza. L’isola ha un aspetto prevalentemente pianeggiante con una dorsale montuosa che raggiunge i 302 metri di altezza con il monte S. Caterina. Nel paesino di Favignana, dall’esterno si potrà ammirare il Palazzo Florio (sede del Comune) e l’antica tonnara. Visita allo “Stabilimento Florio”, antico opificio della fine del 1800 dove i Florio iniziarono la lavorazione e il commercio del tonno conservato. Questa visita propone un’emozionante viaggio nell’antica civiltà delle tonnare che da sempre ha caratterizzato la vita delle Egadi. Ripresa la navigazione, costeggiando una serie di meravigliosi anfratti e grotte e con una sosta per il bagno avrete la possibilità di godere appieno della bellezza di quest’isola. Pranzo frugale a bordo (penne mediterranee, frutta di stagione, acqua, vino). Rotta su Levanzo. Breve visita del piccolo centro abitato di Levanzo. Sosta per il bagno nelle splendide acque di cala Minnola. Rotta su Trapani. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° giorno: AGRIGENTO & il GIARDINO DELLA KOLYMBETRA

Prima colazione in hotel. Partenza per Agrigento, custode di vestigia dell’epoca greca antica tra le più importanti del mondo. Visita della celebre Valle dei Templi: Tempio della Concordia, di Giunone, di Ercole e di Castore e Polluce. Si visiterà altresì il giardino della Kolymbetra, autentico gioiello archeologico e agricolo della Valle dei Templi, tornato alla luce dopo decenni di abbandono, è un giardino straordinario per la magnificenza della natura che qui trova la massima espressione della sua generosità e per la ricchezza dei reperti archeologici che ancora vengono alla luce. Bene storico, naturalistico e paesaggistico di grandissimo rilievo, è una piccola valle situata nel cuore della Valle dei Templi, ed è gestito dal FAI. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del centro storico di Agrigento, caratterizzato dalla presenza di stretti vicoletti e piazzette particolari incastrati in una struttura urbana di origine araba, sebbene alcuni dei suoi palazzi storici più antichi e rappresentativi siano di origine normanna. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

6° giorno: RISERVA DELLO ZINGARO / S. VITO LO CAPO

Prima colazione in hotel. In mattinata trasferimento in pullman al porto di S. Vito lo Capo. Imbarco e visita della costa antistante la riserva dello Zingaro, prima riserva naturale in Sicilia con 7 Km. di costa frastagliata, ricca di calette, aspri scogli e faraglioni. Sosta per un bagno. Durante la navigazione si effettuerà una sosta per ammirare i faraglioni di Scopello che si levano di fronte all’omonima tonnara e per fare un bagno.  Pranzo frugale a bordo a base di prodotti tipici di tonnara. Rientro a San Vito Lo Capo, tipico villaggio di pescatori. Qui si potrà prendere il sole nella rinomata spiaggia di sabbia bianca e nuotare nelle limpide ed azzurre acque. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

7° giorno:            MOZIA / MARSALA / SELINUNTE

Prima colazione in hotel. In mattinata visita della rigogliosa isola di Mothia e del suo museo, tra i più interessanti per la conoscenza della civiltà Fenicio/Punica nel Mediterraneo. Tutt’intorno, le saline, i mulini a vento e i vigneti, compongono una cornice naturale di grande fascino. Rientro a Marsala, situata nell’area vinicola più importante della Sicilia. Impensabile non fare una breve visita ad una cantina per conoscere i segreti ed apprezzare il famoso vino che da questa città prende il nome: il “Marsala”. Successivamente visita del pittoresco centro storico di questa antica città, che fin dal tempo dei romani ha svolto un ruolo di primo piano nella cultura e nella storia della nostra isola. Pranzo/degustazione presso cantine Alagna di Marsala: degustazione di nr. 12 vini (Marsala Vergine, Marsala Superiore Secco, Marsala Superiore Garibaldi Dolce, Marsala Fine Ambra Secco, Zibibbo, Moscato, Crema Mandorla, crema Caffè, Cremovo, Grillo, Nero d’Avola, Vermouth Bianco); pane fresco cotto a legna di grano tenero e duro tagliato a fette e condito con olio, origano e sale; pane fresco cotto a legna di grano tenero e duro tagliato a fette e condito con patè di olive; olive salate in salamoia; formaggio pecorino mezzosale locale; salame piccante; arancine di riso e carne; pizza rianata con origano, pomodoro, mozzarella, cipolla; pasta al forno con carne; frutta di stagione; biscotti regina; pasta di mandorla locale tagliata a pezzetti; frutta martorana; pane condito con mosto cotto; caffè. E’ previsto un servizio buffet con piatti, posate e bicchieri di carta. Durante la degustazione vengono date spiegazione sui vini. Nel pomeriggio visita dell’area archeologica di Selinunte, la più estesa d’Europa. Qui si potrà ammirare la magnificenza del tempio E e le rovine dei templi F e G siti sulla colina orientale, e l’Acropoli, posta su un promontorio a picco sul mare, lambita un tempo da due fiumi. Qui vi sorgeva l’antica città cinta da possenti mura di fortificazione, poste a protezione delle case, dei templi e dei principali monumenti pubblici. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

8° giorno: PALERMO / MONREALE

Prima colazione in hotel. Visita del centro storico di Palermo: la Cattedrale in stile Arabo/Normanno, la famosa Cappella Palatina situata all’interno del Palazzo dei Normanni, la Chiesa della Martorana. Dall’esterno si visiteranno inoltre il Teatro Massimo, la famosa Piazza Pretoria con la bellissima fontana, i quattro canti di città. Possibilità di visita del caratteristico mercato di Ballarò il più antico tra i mercati della città, animato dalle cosiddette “abbanniate”, cioè dai chiassosi richiami dei venditori che, con il loro caratteristico e colorito accento locale, cercano di attirare l’interesse dei passanti. Suggeriamo di approfittarne per degustare i cibi da strada, tipici della cucina palermitana, panelle, crocchè o cazzilli, polpo bollito, il pani ca’ meusa, gli arancini di riso, lo sfincione. Per quanto riguarda lo street food o meglio “cibo da strada” Palermo, si è classificata prima città europea della graduatoria e al 5° posto nella top ten mondiale. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio si visiterà il Duomo di Monreale con i suoi famosi mosaici ed il Chiostro Benedettino. Trasferimento all’aeroporto di Palermo in tempo utile per il volo di rientro. Rientro in bus alle località di partenza.

 N.B il programma e l’ordine delle visite possono subire variazioni  per garantire la migliore riuscita del tour

QUOTA PRENOTA PRIMA  € 1.595,00 * valida per chi versa acconto entro il 13/03/2023

QUOTA DI PARTECIPAZIONE  € 1.630,00

SCONTO TESSERATI CISL -€ 20,00 non applicabile su quota prenota prima

Suppl. singola   € 180,00  – SCONTO TESSERATI CISL -€ 25,00 non applicabile su quota prenota prima

Minimo partecipanti: 20 – ACCONTO € 400,00 – SALDO 20 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA

NOTE IMPORTANTI: La presente quotazione è soggetta a riconferma, in base all’effettiva disponibilità VOLI al momento della prenotazione. eventuali supplementi carburante e tasse aeroportuali, verranno comunicati entro 21 giorni dalla partenza

LA QUOTA COMPRENDE Trasferimento aeroporto Milano a/e; volo Milano/Palermo o Trapani; tasse aeroportuali (da riconfermare 21 giorni prima della partenza); franchigia bagaglio in stiva: nr. 1 bagaglio max 20 kg.; trasferimenti in Pullman G.T. Aeroporto di Palermo o Trapani / Hotel e viceversa; trasporto in Pullman G.T. secondo l’itinerario indicato in Sicilia; sistemazione in camere doppie con servizi privati e aria condizionata; pasti in hotel come da programma; bevande ai pasti (1/2 acqua+1/4 vino); traghetto Marsala / Mothia; degustazione di vini in cantina a Marsala; passaggio in aliscafo Trapani / Marettimo / Trapani; giro in motobarca dell’isola di Marettimo; escursione in motobarca a Favignana / Levanzo;  accompagnatore/guida per tutta la durata del tour; noleggio radiocuffie; assicurazione Europ Assistance medico no-stop e bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE: ingressi; tassa di soggiorno (da pagare in loco); tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”

Condizioni, assicurazioni, termini di vendita, garanzia annullamento e penali recesso consultabili e scaricabili sul sito internet www.grignaexpress.it