Descrizione Progetto

LE CINQUE TERRE, PORTOFINO E SAN FRUTTUOSO: meraviglie del Levante ligure!!

Dal 28 al 29 Settembre 2024

Prenota escursione

PROGRAMMA:

Sabato–SAN FRUTTUOSO- PORTOFINO

Partenza in prima mattinata con bus GT. Arrivo a Santa Margherita Ligure: incontro con la guida e partenza in battello per San Fruttuoso e Portofino. All’interno del Parco Naturale di Portofino si trova la baia di San Fruttuoso il cui simbolo è senza dubbio l’Abbazia benedettina di San Fruttuoso oggi proprietà del Fondo Ambiente Italiano. Proseguiremo per la bella Portofino, situata nella parte occidentale del Golfo del Tigullio. Il suo nome deriva dagli antichi romani che chiamarono il borgo con l’appellativo Portus Delphini proprio per la presenza dei numerosi delfini lungo la costa. La parte vecchia del borgo conserva ancora la struttura di una tipica colonia romana. La Piazzetta di Portofino è come la terrazza di un grande albergo, un salotto di vita e cultura dove, dall’inizio del Novecento, la storia è passata con un mondo di aristocrazia, letteratura, arte, cinema, lusso: come Edoardo duca di Windsor, Hemingway e sofia Loren. Visita del borgo e rientro in barca a Santa Margherita. Pranzo in ristorante in corso d’escursione; sistemazione in hotel, cena e il pernottamento.

Domenica – CINQUE TERRE

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e giornata alla scoperta delle Cinque Terre, 5 piccoli borghi di pescatori situati lungo la frastagliata costa ligure. Ciascuno di questi borghi è caratterizzato da case colorate e da vigneti aggrappati ai ripidi terrazzamenti ricavati sulla costa. Partenza in treno per Riomaggiore, con le barchette colorate attraccate a riva e riparate da un’insenatura naturale. Proseguimento per Manarola, uno dei più piccoli borghi delle Cinque Terre, nonché uno dei più belli della Liguria. Le sue cose addossate e colorate creano la speciale forma di un alveare dipinto di fronte al mare. Le case del borgo hanno terrazze dove vengono lasciate appassire le uve raccolte sul territorio e portate verso il paese con delle tipiche monorotaie. Qui viene prodotto il famoso Sciacchetrà, un vino corposo del tipico riflesso ambrato. Proseguiremo per Vernazza, il colorato e antico gioello delle Cinque Terre. Si narra risalga intorno all’anno Mille, quando i marchesi Obertenghi la utilizzarono come unico approdo naturale contro i saraceni. Tempo a disposizione per il pranzo libero. Ultima tappa sarà Monterosso: posto al centro di un piccolo golfo naturale, protetto da una modesta scogliera artificiale, è il più settentrionale dei borghi costieri che compongono le Cinque Terre, fatto di spiagge dorate e di acqua cristallina. Rientro in serata.

N.B il programma e l’ordine delle visite possono subire variazioni per garantire la migliore riuscita del tour

QUOTA DI PARTECIPAZIONE    € 355,00

GARANZIA ANNULLAMENTO OBBLIGATORIA (non rimborsabile) € 15,00

Supplemento Singola    €  40,00

Sconto Cisl -€ 5,00

Acconto euro 165,00; saldo 20 giorni prima della partenza

MINIMO 30 PARTECIPANTI – DOCUMENTI NECESSARI: CARTA D’IDENTITA’ in corso di validità

La quota comprende:

  • viaggio in pullman GT con partenza Oggiono, Lecco, Cernusco, Vimercate, Monza-stadio;
  • sistemazione in hotel 3 stelle;
  • trattamento di pernottamento e pasti come da programma, comprese bevande (1/2 acqua,1/4 vino)-intolleranze da segnalare alla prenotazione;
  • incaricato agenzia;
  • visite guidate come da programma;
  • biglietti battelli e treni per i vari spostamenti;
  • biglietto ingresso Abbazia San Fruttuoso;
  • assicurazione medico-bagaglio

La quota non comprende:

  • bevande extra, tassa di soggiorno, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende”.

Condizioni, assicurazioni, garanzia annullamento, termini di vendita e penali recesso consultabili e scaricabili sul sito internet www.grignaexpress.it