Descrizione Progetto

Fonte immagine:  Foto di Stefano Iorio da Pixabay

EPIFANIA IN TERRA ETRUSCA ..con lo scenografico Presepe Vivente a Civita..

 

Dal 06/01/2023 al 08/01/2023

Prenota escursione

PROGRAMMA:

1° giorno – CIVITA DI BAGNOREGIO

Partenza in primissima mattinata con bus GT. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita guidata di Civita di Bagnoregio, suggestivo borgo che per secoli è stato chiamato dai poeti “La città che muore” per via dei lenti franamenti delle pareti di tufo del “cucuzzolo” sul quale poggia. La cittadina, oggi immersa nella favolosa cornice dei calanchi, custodisce gelosamente, come uno scrigno, culture, tradizioni secolari e magici scorci di un antico panorama. Teatro di accadimenti religiosi, si racconta che San Francesco d’Assisi guarì con un miracolo il piccolo Giovanni Fidanza (S. Bonaventura) all’interno di una grotta, da cui successivamente prese il suo nome. Qui assisteremo al Presepe vivente. In serata sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

2° giorno –VULCI – MONTEFIASCONE

Prima colazione in hotel e mattinata dedicata alla Tuscia viterbese. Partenza per Vulci e visita guidata degli scavi dell’antica metropoli etrusco-romana con le nobili tombe, il tutto immerso in una natura dai colori e suoni sempre diversi: dal canyon formata da roccia vulcanica scolpita dalle acque del Fiora, al pianoro popolato dalle maestose vacche maremmane. Pranzo in ristorante con menù tipico e proseguimento per Montefiascone, considerato il belvedere della Tuscia, da cui è possibile godere di un grandioso panorama su buona parte del Lago di Bolsena. Il centro storico di Montefiascone custodisce preziose testimonianze del passato. La Chiesa di San Flaviano lungo la via Francigena è una di queste. Dall’architettura romanico-gotico, la chiesa è anche sede della tomba del vescovo tedesco Joahnnes Defuk, che, di rientro dall’incoronazione di Enrico V, apprezzò il vino locale di Montefiascone (detto Est!). Qui vi morì e il suo servitore pare abbia inciso sulla sua tomba “Est est est pr nim est hic Jo De Fuk do meus mortuus est” (Con troppo EST! Qui il mio signore Johannes Defuk è morto), e così divenne leggenda. Altro simbolo del borgo Volsino (dei Monti Volsini), è la Cattedrale di Santa Margherita che si mostra in tutta la sua bellezza al visitatore, grazie anche alla sua grande cupola. Nel pomeriggio visita di una cantina della zona per una degustazione di vini e prodotti tipici locali. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

3° giorno – TUSCANIA

Prima colazione in hotel e trasferimento a Tuscania, cittadina etrusca situata su un ripiano di tufo. Sul colle di S. Pietro, simbolo della città, si trovano resti risalenti al periodo etrusco e romano, ma soprattutto le splendide chiese romaniche di S. Pietro e S. Maria Maggiore, i monumenti romanici più significativi del Viterbese. Il centro storico è protetto da mura in tufo: un vero e proprio quartiere-museo caratterizzato da palazzi aristocratici, vicoli, archi e antiche chiese. Pranzo in ristorante. Rientro in serata.

 N.B il programma e l’ordine delle visite possono subire variazioni, nel rispetto dei protocolli di emergenza Covid 19 e per garantire la migliore riuscita del tour

QUOTA DI PARTECIPAZIONE   € 450,00

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 85,00

GARANZIA ANNULLAMENTO OBBLIGATORIA (non rimborsabile) € 15,00

Sconto tesserato Cisl -€10,00 

ACCONTO ALLA PRENOTAZIONE € 200,00 A PERSONA – Saldo 20 giorni prima della partenza

LA QUOTA COMPRENDE:

Viaggio in bus GT con partenza da Oggiono, Lecco, Cernusco, Vimercate, Monza (1a/2a fila bus con suppl € 20,00 a persona) – sistemazione in hotel 3* – pasti come da programma (comprese bevande ¼ di vino + ½ minerale) -menù fissi (intolleranze/esigenze alimentari da comunicare in fase di prenotazione) – visite guidate come da programma – ingresso e navetta a/r per Civita (incluso Presepe Vivente) – ingresso al parco archeologico di Vulci – visita e degustazione in cantina – incaricato agenzia – noleggio sistema radiocuffie – assicurazione sanitaria bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE:

ingressi non precisati, mance,  tassa di soggiorno (da pagare in loco), extra personali in genere e tutto ciò non menzionato ne “LA QUOTA COMPRENDE”

MINIMO 30 PARTECIPANTI – DOCUMENTI: carta d’identità in corso di validita’ e tessera sanitaria

N.B. il programma e l’ordine delle visite possono subire variazioni, nel rispetto dei protocolli di emergenza Covid 19 per garantire la migliore riuscita del tour – Emergenza Covid. Le informazioni e le regole sono oggetto di frequenti aggiornamenti: ciascuno è tenuto ad informarsi e rispettarle

Condizioni, assicurazioni, garanzia annullamento, termini di vendita e penali recesso consultabili e scaricabili sul sito internet www.grignaexpress.it