Descrizione Progetto

30 dicembre – 2 gennaio 2021

Prenota escursione

30 dicembre: PARMA Città della Cultura 2020/21 Partenza di prima mattina. Arrivo a Parma e pranzo in ristorante (cucina emiliana). Al termine incontro con la guida e inizio della visita. Parma è una città universitaria famosa per le sue eccellenze gastronomiche: il Parmigiano e il prosciutto. Antica capitale del ducato di Parma e Piacenza è ricca di testimonianze storico artistiche. Gli edifici romanici, tra cui la Cattedrale con i suoi affreschi e il Battistero in marmo rosa, adornano il centro storico. Il Teatro Regio, risalente al XIX secolo, ospita concerti di musica classica. La Galleria Nazionale, all’interno dell’imponente Palazzo della Pilotta, espone opere dei pittori Correggio e Canaletto. Curiosità: il fiore simbolo della città, la violetta, particolarmente cara alla Duchessa Maria Luigia d’Austria, è oggi un profumo celebre e anche una deliziosa caramellina glassata. La violetta di Parma è diventata una componente della moda, della letteratura e dell’immaginario della città. Nel tardo pomeriggio proseguimento per Chianciano, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

31 dicembre: BEVAGNA / MONTEFALCO / SPELLO Dopo la prima colazione, partenza per Bevagna, caratteristico borgo umbro che ha conservato quasi intatto il suo assetto urbanistico medievale che ricalca in larga parte la pianta della città romana. ll Medioevo qui torna ad essere l’arte della manualità e la creatività dei maestri di bottega, un tempo scandito dai ritmi lenti. Ancora oggi, in tutta la città, riaffiorano archi a sesto acuto, finestrelle, cornici, fregi in cotto che rimandano a questa lontana epoca rimasta sospesa nell’aria. Incontro con la guida e visita. Si prosegue per Montefalco, uno dei borghi più belli d’Italia, posto sulla sommità di un colle, domina le piane del Topino e del Clitunno offrendo panorami mozzafiato sulla valle tanto da essersi guadagnato l’appellativo di “ringhiera dell’Umbria”. Ulivi e vigneti circondano questo pittoresco borgo ricco di memorie storiche ed artistiche. Pranzo in ristorante (cucina umbra). Nel pomeriggio si arriva a Spello, borgo incantevole, ricco di vicoli e scorci unici, celebre per le infiorate che si svolgono ogni anno in occasione del Corpus Domini. ll paese, abbarbicato su uno sperone del Monte Subasio, quasi a dominare la Valle Umbra, è una meraviglia da scoprire con lentezza. Al termine della visita guidata rientro in albergo in tempo utile per prepararsi ai festeggiamenti di fine anno. Cenone con Veglione in hotel, pernottamento. Buon Anno !

 

1 gennaio: AREZZO / CORTONA Prima colazione e partenza per Arezzo, città di origini antichissime, sorge su di un colle che domina quattro vallate: Valtiberina, Casentino, Valdarno e Valdichiana. Scoprire la città di Arezzo significa esplorare un territorio in grado di offrire un patrimonio naturalistico e artistico molto vasto in un’area straordinariamente concentrata. Nonostante parte della città medievale sia stata distrutta durante la Seconda Guerra Mondiale, il centro di Arezzo conserva splendidi monumenti, chiese, palazzi e musei. Incontro con la guida e visita. Pranzo in ristorante (cucina toscana). Si prosegue per Cortona, piccola e accogliente città della Valdichiana. Racchiusa da una cinta muraria in cui ancora oggi sono visibili tratti etruschi e romani, è stata costruita su di un colle, che raggiunge circa 600 metri di altezza. Questa posizione sopraelevata garantisce un’ottima visuale da diversi punti della città, che consente di ammirare gli splendidi paesaggi della Valdichiana, scorgendo anche il lago Trasimeno. Il centro di Cortona si sviluppa attorno alla Piazza della Repubblica, sulla quale si affaccia il Palazzo Comunale. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

 

2 gennaio: PISTOIA Prima colazione. In mattinata trasferimento a Pistoia, seducente città di antichissima fondazione, è un posto che stupirà gli amanti dell’arte e delle tradizioni. Poeti e scrittori hanno esaltato il fascino di quella che hanno ribattezzato “città di pietra incantata” e “città dalle larghe strade e dalle belle chiese”, e in effetti il centro offre la possibilità di addentrarsi in un percorso ricco di chiese, chiostri, palazzi, musei e monumenti che ruotano intorno a una piazza del Duomo tra le più affascinanti d’Italia. Incontro con la guida e visita. Al termine pranzo in ristorante/agriturismo (cucina toscana). Nel primo pomeriggio partenza per il viaggio di rientro, arrivo in tarda serata.

N.B. L’ordine delle visite e la località dei ristoranti sono indicativi e possono essere modificati

Fermate garantite: Oggiono, Lecco, Cernusco, Vimercate, Monza

QUOTA DI PARTECIPAZIONE € 670
SUPPLEMENTO SINGOLA € 75

MINIMO DI 30 PARTECIPANTI

La quota comprende:

viaggio in pullman Gran Turismo; sistemazione in hotel 3 STELLE a Chianciano; trattamento di pensione completa – bevande incluse dal pranzo del primo giorno a quello dell’ultimo (intolleranze allergie alimentari sono da segnalare alla prenotazione); bevande incluse a tutti i pasti nella misura di ¼ vino + ½ minerale; Cenone di fine anno con musica dal vivo, bicchiere di spumante per il brindisi di mezzanotte; visite guidate come da programma. Attenzione: menù fissi nei ristoranti, menù a scelta a 4 portate con buffet di verdure in hotel.

La quota non comprende:

ingressi, tassa di soggiorno, mance extra di carattere personale, ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO Axa € 22 (consigliata) e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”. Il viaggio verrà effettuato con un minimo di 30 partecipanti. In caso di annullamento vedere condizioni generali catalogo Grigna Express Primavera Estate 2020.